image-338
Knotty Translations

Language

image-338

© 2014-2022 All Rights Reserved | Knotty Translations

Read the Privacy Policy


facebook
twitter
linkedin

Read the Cookie Policy

Traduzione al naturale 10, giacimenti e danni ambientali legati al petrolio

10/03/2022 11:00

Emma

Traduzione, Pratica di lingue, Terminologia, Ambiente,

Traduzione al naturale 10, giacimenti e danni ambientali legati al petrolio

Il decimo post della serie #TraduzioneAlNaturale è dedicato ai nuovi giacimenti di petrolio in UK e ai danni causati da questo combustibile fossile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche questa settimana parliamo di petrolio con due articoli brevi di qualche settimana fa pubblicati su Independent. Il primo annuncia l'approvazione di nuovi giacimenti petroliferi nel Regno Unito e il secondo parla dell'incendio a bordo di una petroliera al largo della Nigeria.

L'analisi

Le unità di misura nel primo articolo

1) 1.5C

È una ovvietà ma è sempre bene ricordare (e salvare nella TB se possibile) che le temperature in gradi centigradi si scrivono seguite dal simbolo ºC con uno spazio dopo la cifra: 5 ºC.

 

Anche in inglese questa è la forma più corretta, nonostante le varie pubblicazioni possano seguire regole diverse.

 

2) 200m

Non vi nascondo che d'istinto stavo per mantenere 200m, aggiungendo solo lo spazio dopo la cifra come se si trattasse di metri. Ovviamente, non ha senso perché non mi immagino un giacimento a 200 metri dalla costa, ma non mi convinceva neppure in miglia perché "m" non è usato per miglia se non nei cartelli stradali, come potere leggere in questa pagina, che parla di come le varie forme abbreviate creino confusione.

 

Sono quindi andata a indagare e ho scoperto che il problema dell'articolo no è solo la forma usata per abbreviare le miglia. L'Abigail Field Development, secondo varie fonti, si trova a 145 miglia (o 233 chilometri) da Peterhead, come potete leggere, per esempio, in questo articolo, quindi anche la cifra fornita era sbagliata.

La terminologia nel secondo articolo

1) WELLHEAD

La testa di pozzo, o testa pozzo, è la parte più alta di un pozzo e viene usata per gestire e regolare le attività del pozzo. Questo documento dell'Enciclopedia Treccani dedicato al completamento dei pozzi petroliferi è molto completo e, a pagina 391, offre anche uno schema in cui si possono vedere le varie parti che compongono la testa di pozzo.

 

E voi, che difficoltà avete trovato? Lasciatemi un commento!

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder