image-338
image-338

Read the Privacy Policy

© 2014-2020 All Rights Reserved | Knotty Translations


facebook
twitter
linkedin

Read the Cookie Policy

Photo credit London Video Stories

Knotty Translations

Traduzione al naturale 2, superpredatori e alghe brune

07/10/2021 12:00

Emma

Traduzione, Pratica di lingue, Terminologia, Ambiente, Traduzione, Translation, Environment, Translation practice, Traduzione al naturale, Ambiente,

Traduzione al naturale 2, superpredatori e alghe brune

Il secondo post della serie #TraduzioneAlNaturale è dedicato alla reintroduzione dei superpredatori e alle alghe brune

 

 

 

 

 

 

Restiamo in tema rewilding perché è molto interessante ma anche perché gli esempi sono talmente tanti che se ne potrebbe parlare per mesi. È un tema che considero affascinante e qualche settimana ho anche avuto la fortuna di andare in una delle tenute più famose dell’Inghilterra per quanto riguarda il rewilding, quella di Knepp.

 

Sono sincera, io sono andata per stare due giorni senza portatile e far pausa da quasi tutto più che per esplorare la riserva, ma è stata comunque un’esperienza incredibile perché ho potuto vedere le cicogne, che lì sono di casa da quando è iniziato il progetto, e vari uccelli rapaci volare sopra la nostra tenda.

 

L’articolo di questa settimana è stato pubblicato sul sito di Global Citizen a luglio e lo trovate qua. È un po’ diverso dal precedente perché parla anche degli Stati Uniti e descrive esempi che interessano terra e mare. L’ostacolo maggiore è stato la terminologia, soprattutto in un caso che mi ha portato a fare un bel po’ di ricerca. 

L'analisi

La terminologia

Abbiamo già parlato della traduzione di rewilding ma, in questo caso, visto che la parola appare spesso e più volte in una stessa frase, poterla alternare con rinaturalizzare o rinaturalizzazione, benché lunghe, è stato utilissimo.

 

1) KELP

 

Il maggior dubbio terminologico, invece, è stato kelp. Una ricerca rapida mostra che la parola è usata spesso anche in italiano in siti con consigli per diete e benessere spesso nella combinazione "alga kelp". Non mi soddisfava come opzione, non credo ci fossero dubbi, e allora mi sono persa nel labirinto della ricerca online, and down the rabbit hole I went.

 

Il termine inglese kelp sembra riferirsi a varie famiglie di alghe brune (Feofite), in particolare le laminariaceae e le fucacee. La stessa Treccani ci dice che il termine viene usato sia per alcune specie di alghe sia per le ceneri che vengono ottenute dalla loro combustionePiù nello specifico, qui ci spiegano che le ceneri venivano usate come concime.

 

Ecco che allora sia laminarie sia fuchi potrebbero essere opzioni valide anche se più scientifici e meno usati del generico inglese kelp. Fuchi è anche omografo del termine usato per il maschio dell'ape e, benché qua non si stia parlando del tema, la prima volta che il termine appare potrebbe causare confusione. Per cercare di usare un termine che si avvicinasse di più al registro di quello inglese e che venisse capito dal mio pubblico di riferimento (senza conoscenze specifiche del tema e interessato in modo generale all'ambiente), ho continuato la ricerca.

 

Alcune fonti danno quercia marina come sinonimo di alga bruna, anche se le immagini e le concordanze sembrano riferirsi più a una specie particolare e anche in questo caso preferisco evitare. Non essendo un articolo troppo scientifico, credo che il termine più generale alghe brune possa essere adatto.

 

2) CONSERVATION

 

Un altro termine che mi crea sempre un po’ di problemi è conservation, soprattutto se ho problemi di spazio, perché in inglese funziona benissimo da solo mentre in italiano è quasi sempre incompleto se non è seguito da qualcosa che lo specifichi. In questo caso, non mi sono fatta problemi ad aggiungere l’aggettivo "ambientale" e credo che in articoli di questo tipo sia quasi sempre fattibile.

 

Nel caso del ruolo director of conservation, invece, non ho trovato una versione confermata su fonti attendibili e mi sono data alla libera interpretazione anche aiutata da ciò che veniva subito dopo. In un incarico reale, chi pubblica la traduzione mi avrebbe probabilmente dato la versione ufficiale da usare, ma in questo caso ho fatto di testa mia e "conservation director for the Wildlands Network" è diventato "direttore incaricato della conservazione per l’associazione ambientale statunitense Wildlands Network". Lungo, lo so, ma che ne dite?

 

3) ACTIVITY OF THE HEART

 

Non è un articolo poetico ma ha i suoi momenti in cui, più del solito, mi sono permessa un po’ di libertà. Una delle frasi che mi è piaciuta di più è “rewilding is as much an activity of the heart as of the land”, sia per la struttura sia per il messaggio. Questo si ricollega a un altro tema molto discusso ultimamente, il rewilding of the soul, che consiste nel dare spazio alla nostra parte spirituale, che ha bisogno di rigenerarsi e riprendersi dai danni causati dalla vita moderna lontana dalla natura. Credo che questo articolo (in inglese) riassuma perfettamente l’idea, se vi va di leggerlo.

 

Il mio primo istinto è stato di tradurla come “il rewilding è un’attività che fa bene tanto al corpo quanto alla terra”, modificando leggermente la struttura che si usa di solito, “fa bene al corpo e alla mente”, ma mi sembrava che mancasse qualcosa. Alla fine, ho deciso di tradurla come “fa bene all’uomo e alla terra” perché le considero due entità che costruiscono un tutto e che servono l’una all’altra e devono vivere in armonia, proprio come corpo e mente. Che ne pensate?

I corpora

E ora passiamo a un dubbio che forse è dovuto alla mia poca dimistichezza coi corpora e, in particolare, con Sketch Engine. Ho iniziato a usarlo qualche mese fa durante il master e ha molto materiale per l’inglese, ma per ora non mi sembra offra grandi risultati per l’italiano e, quindi, anche per corpora paralleli.

 

Ho voluto metterlo alla prova con alcuni termini di cui ero abbastanza sicura e la gran parte dei risultati proviene da siti non sempre affidabili o di grande qualità. Per esempio, cercando risultati per “pesci d’acqua fredda” per coldwater fish, mi ha dato zero risultati. Quando ho modificato la ricerca, giusto per curiosità, e usato “pesci di acqua fredda”, ho ottenuto qualche risultato. E ancora zero risultati per “pesci d’acqua” e varie centinaia per “pesci di acqua”.

 

Dando un'occhiata alle frasi in cui appaiono i risultati, ho visto che i testi non sono della miglior qualità, come già potevo immaginare. Come ho già detto, ho iniziato a usarlo da poco e non fa ancora parte della mia ricerca terminologica standard, ma vorrei sapere se qualcuno di voi usa Sketch Engine e ha qualche suggerimento oppure se usate un altro corpus.

 

Voi che ostacoli avete trovato con questo testo? Lasciatemi un commento!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder